Vandali! L’assalto alle bellezze d’Italia – GIAN ANTONIO STELLA E GUALTIERO BERTELLI

Venerdì 7 Febbraio
Vandali! L’assalto alle bellezze d’Italia
testi di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo
pianoforte Paolo Favorido
contrabbasso Domenico Santaniello
percussioni, mandola, voce Rachele Colombo
sassofoni, flauti Maurizio Camardi
con il patrocinio di F.A.I. Fondo Ambiente Italiano

Un giornalista autore delle più conosciute denunce dei mali del nostro Paese, un cantautore tra i primi e più famosi autori della canzone dialettale veneta, accompagnati in scena dalla Compagnia delle Acque per “raccontare” l’Italia con parole e musica.
“Le uniche ricchezze che abbiamo, il paesaggio, i siti archeologici, i musei, i borghi medievali, la bellezza, sono sotto attacco. Un incubo culturale, un’angoscia economica. Eravamo i primi al mondo nel turismo: siamo precipitati per competitività al 28° posto. E il portale italia.it, costato milioni di euro, è 184.594° fra i siti web più visitati del pianeta. Una classe dirigente seria sarebbe allarmatissima. La nostra no. Anzi, la cattiva politica è tutta concentrata su se stessa. E si tiene stretti tutti i privilegi. Le sole auto blu costano due volte e mezzo l’intero stanziamento per i Beni culturali, dimezzato in 10 anni”. (Gian Antonio Stella). Una serrata denuncia di uno scempio ispirata al libro “Vandali: l’assalto alle bellezze d’Italia” di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo (Rizzoli, 2011).

BIGLIETTERIA
Dal Martedì al Venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00
Giovedì 6 e Venerdì 7 febbraio
anche dalle ore 16.00 alle ore 18.30
Platea 1° settore: intero e 22,00 – ridotto e 19,00
Platea 2° settore: intero e 20,00 – ridotto e 17,00
Galleria: intero e 15,00 – ridotto e 13,00