Gabriele Vacis legge Luigi Meneghello

sabato 15 novembre  (incontri speciali fuori abbonamento/tra teatro e letteratura) download
TEATRO CIVICO  ore 21
GABRIELE VACIS
LEGGE E RACCONTA LUIGI MENEGHELLO

Finalmente al Teatro Civico riabilitato torna Gabriele Vacis per raccontare Luigi Meneghello.
“Nel 1989, con Antonia Spaliviero e Marco Paolini, abbiamo fatto uno spettacolo tratto da Libera nos a Malo. Da quella volta Luigi Meneghello ce lo siamo portati dietro, costantemente. Meneghello è uno di quegli autori che ti si appiccicano addosso, che ti tornano utili spesso perché ti insegnano qualcosa. La cultura contemporanea deve parecchio a Meneghello, alle sue intuizioni e alle sue invenzioni. Io credo di aver imparato tre cose da lui: la prima è che il teatro lo puoi trovare nei luoghi più strani, quando meno te l’aspetti.
La seconda è una ragione per mettere in scena i classici come Shakespeare. La terza la chiamerei “tecniche di distrazione”. Io faccio il teatro e quello che ho imparato da Meneghello sono tre cose sul teatro. La cosa è ben strana perché lui di teatro si è sempre occupato pochissimo, ma i maestri sono così: insegnano cose che son buone per tutti. Adesso Gigi non c’è più. Ma il suo mondo è di tutti, per sempre”.
Gabriele Vacis

Biglietti
Dal martedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00
venerdì 14 e sabato 15 novembre anche dalle ore 16.00 alle ore 18.30
Ingresso unico: 10,00 euro