Skip to content

JOHANN SEBASTIAN BACH – Sonate a Cembalo certato e Violino solo, col Basso per Viola da Gamba accompagnato, se piace

Aprile 2023

gio13apr21:00RiprogrammatoJOHANN SEBASTIAN BACH - Sonate a Cembalo certato e Violino solo, col Basso per Viola da Gamba accompagnato, se piaceMario Brunello - Francesco Galligioni - Roberto Loreggian21:00 Teatro CivicoStagioni:Schio Musica

MARIO BRUNELLO

Informazioni

Teatro Civico
Mario Brunello
Francesco Galligioni
Roberto Loreggian
Johann Sebastian Bach
Sonate a Cembalo certato e Violino solo, col Basso per Viola da Gamba accompagnato, se piace

violoncello piccolo Mario Brunello
viola da gamba e violoncello Francesco Galligioni
cembalo e organo Roberto Loreggian

Programma

Johann Sebastian Bach
Sonate a cembalo concertato e violino solo
(1685 – 1750) col basso per Viola da Gamba accompagnato, se piace

Sonata n.2 in la maggiore per violino e clavicembalo, BWV 1015
I. Andante (dolce); II. Allegro assai;
III. Andante un poco; IV. Presto

Sonata n.3 in mi maggiore per violino e clavicembalo, BWV 1016
I. Adagio;
II. Allegro;
III. Adagio ma non tanto; IV. Allegro

Sonata n.4 in do maggiore per violino e clavicembalo, BWV 1017
I. Siciliano. Largo;
II. Allegro;
III. Adagio; IV. Allegro

Sonata n.6 in sol maggiore per violino e clavicembalo, BWV 1019
I. Allegro;
II. Largo;
III. Allegro; IV. Adagio; V. Allegro

Il secondo appuntamento di Schio Musica vede in scena un trittico di artisti del firmamento musicale italiano con un programma dedicato a Bach.
Mario Brunello è uno dei più affascinanti e ricercati musicisti della sua generazione. Solista, direttore e camerista, è stato il primo Europeo a vincere il Concorso Tchaikovsky nel 1986. Suona un prezioso Maggini del Seicento, al quale ha affiancato negli ultimi anni il violoncello piccolo a quattro corde. Questo strumento è costruito nella tipica accordatura violinistica ma un’ottava più bassa, mantenendo quindi la profondità e le sfumature più scure del violoncello. Proprio queste peculiarità hanno spinto Brunello a esplorare i capolavori per violino di Bach, Vivaldi, Tartini e contemporanei.
Francesco Galligioni, membro fondatore dell’Accademia di S. Rocco e di Venice Baroque Orchestra, ha suonato in qualità di primo violoncello nelle più prestigiose sale internazionali. Suona un violoncello del 1740 e una viola da gamba originale dei primi Settecento.
Roberto Loreggian, clavicembalista e organista acclamato dalla critica internazionale. Si è perfezionato sotto la guida di Ton Koopman e ha collaborato con numerosi solisti ed orchestre tra cui Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Orchestra di Padova e del Veneto, I Solisti Veneti, Modo Antiquo.

Biglietti
Platea e palchi di 1° ordine: intero € 25,00 | ridotto € 23,00
Galleria, palchi di 2° ordine e Loggione: intero € 18,00 | ridotto € 16,00

INFORMAZIONI: gli spettatori che hanno acquistato il biglietto con data del 4 marzo, accederanno con lo stesso titolo di ingresso.

wpChatIcon