Skip to content

Novembre 2019

gio28nov21:00WINSTON VS CHURCHILLGiuseppe Battiston21:00 Teatro AstraStagioni:Schio Grande Teatro

GIUSEPPE BATTISTON WINSTON vs CHRUCHILL - ph Noemi Ardesi

Informazioni

Teatro Astra
GIUSEPPE BATTISTON
WINSTON vs CHRUCHILL
tratto dal libro di Carlo G. Gabardini
Churchill, il vizio della democrazia
con Giuseppe Battiston e Lucienne Perreca
regia Paola Rota
scene Nicolas Bovey
costumi Ursula Patzak
luci Andrea Violato
suono e musica Angelo Longo
produzione Nuovo Teatro
coproduzione Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona

durata: 1 ora e 20 minuti senza intervallo

Giuseppe Battiston per la prima volta a Schio. Il formidabile attore incontra la figura di Churchill e ne indaga il mistero attraverso il teatro, senza perdere il potente senso dell’ironia.
È possibile che un uomo da solo riesca a cambiare il mondo? Un uomo fatto come gli altri, le cui giornate sono costituite da un numero di ore che è lo stesso di quelle degli altri. Cosa lo rende capace di cambiare il corso della storia? Cosa gli permette di non impantanarsi nella poderosa macchina del potere e della politica? Queste domande ci guidano nell’interesse per un uomo, un politico che è un’icona. Winston Churchill per certi versi è il Novecento, è l’Europa, forse è colui che ha salvato l’umanità dall’autodistruzione durante il bellicoso trentennio che va dal 1915 al 1945. Churchill incarna il primato della politica e umanamente è un eccesso in tutto: tracanna whisky, sbraita, si lamenta, ma senza mai arrendersi, fuma sigari senza sosta, detta ad alta voce bevendo champagne, comanda ma ascolta, è risoluto ma ammira chi è in grado di cambiare idea, conosce il mondo ma anche i problemi dei singoli, ha atteggiamenti e espressioni tranchant, e battute che sembrano tweets: «Gli italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre».

Giuseppe Battiston, attore teatrale e cinematografico friulano, avvia la sua carriera nel 1990 con la pellicola Italia-Germania 4-3 per la regia di Andrea Berzini. Ha collaborato con diversi attori e numerosi registi di rilevanza nazionale tra cui Roberto Benigni, Cristina Comencini, Carlo Mazzacurati, Paolo Genovese e Valerio Mastandrea. La sua carriera conta attualmente tre David di Donatello, due Nastri d’argento e un premio Ubu come miglior attore ottenuto nel 2009 per lo spettacolo Orson Welles’ roast.

Platea 1° settore: intero € 25,00 | ridotto € 23,00
Platea 2° settore: intero € 22,00 | ridotto € 20,00
Galleria: intero € 15,00 | ridotto € 14,00

Orario

(Giovedì) 21:00

Dove

Teatro Astra

Via Battaglione Val Leogra, 45, 36015 Schio VI