Rassegna Teatro Scuola

Teatro Civico – martedì 16 gennaio 2018 ore 9.00 e ore 11.00

Produzione Bam Bam Teatro

“Capitani Coraggiosi”
 Scuola secondaria: Fusinato, Maraschin, Battistella.

Il rapporto padre e figlio è il tema più importante in questa storia, e si nasconde sotto il facile ed evidente messaggio da film hollywoodiano del ragazzo agiato che scopre i valori della vita lavorando duro su una barca di pescatori. In particolare, nella storia è evidente la rincorsa ad un destino paterno disegnato come esempio assoluto da seguire e da fuggire al contempo.

 

Teatro Astra –  mercoledì 17 e giovedì 18 gennaio 2018 ore 9.00 e ore 11.00

Produzione compagna C.R.E.S.T.

“Biancaneve”
Scuola primaria: San Benedetto, Torrebelvicino, Marconi, Palladio, Da Feltre, G.B. Cipani, Rosmini, Don Milani, Canossa, Don Gnocchi, Pievebelcino.

Il Crest è una delle maggiori compagnie italiane di teatro ragazzi e con il loro ultimo lavoro, presentato a Bari la scorsa primavera al festival nazionale Maggio all’infanzia, il pluripremiato regista Michelangelo Campanale ha ideato uno spettacolo di forte impatto visionario e da importanti contenuti, raccontando la celebra storia senza tradire la tradizione, discostandosi dall’edizione edulcorata Disney a cui siamo abituati a pensare.

 

Teatro Civico – martedì 23 gennaio ore 10.30

Produzione Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino.

“Pinocchio”

Scuola primaria:  Torrebelvicino, Da Feltre, G. Cipani, Don Milani.

Lo spettacolo si svolge all’interno e di una scatola magica da cui fuoriescono personaggi, oggetti, stoffe colorate e musiche che rappresentano il mondo del nostro protagonista. La messa in scena mette in luce un’allegoria della società moderna, il contrasto tra rispettabilità e istinto, fame e benessere, rispetto e profitto evidenziando la complessità del mondo infantile, ma contemporaneamente anche quella del mondo adulto che non sempre ascolta, rispetta e guarda davvero.

 

Teatro Civico – giovedì 8 febbraio ore 10.30

Produzione PEM

“Tragicomic Heroes”
Scuole secondarie di secondo grado: Liceo Martini Scienze umane e Artistico, Liceo Tron.

Quattro stravaganti creativi sono costretti a progettare un videogioco interattivo incentrato sulle tragedie di Shakespeare. È un lavoro che al nostro gruppo non interessa fare, tanto più che nessuno di loro, a parte la consulente mandata a coordinare il progetto, conosce Shakespeare. E poi lo considerano roba vecchia, anacronistica, buona solo per teatri polverosi. Come tradurlo nel linguaggio di un videogioco? Come renderlo accattivante per le nuove generazioni?

 

Teatro Civico – venerdì 9 febbraio 2018 ore 9.00 e ore 11.00

Produzione La Piccionaia

“PACIV TUKE. Onore a te”

Scuole secondarie di secondo grado: Liceo Martini Scienze umane e Artistico, Liceo Classico Zanella, IPS Garbin.

Con lo stile sognante della fiaba noir, lo spettacolo si ispira al libro di Simona Fiori (Ed. Saecula), intenso e struggente romanzo di denuncia sullo sterminio nazista degli zingari in Europa e, in generale, sull’intolleranza nei confronti della diversità di ogni tipo. Un approccio poco visitato per affrontare la Giornata della Memoria, con in scena il giovane attore Gioele Torresan cresciuto nel laboratorio Campus Company di Schio.

 

Teatro Civico – lunedì 19  febbraio 2018 ore 11.00

Produzione SciaraProgetti

“Malanova”

Scuole secondarie di secondo grado: ITIS, Liceo Martini Artistico, ITCG Pasini.

Si tratta di una vicenda di violenza ai danni di una giovanissima ragazza chiamata “Malanova”. Dalla narrazione sgorga una riflessione profonda e tanta speranza: “la cronaca nera, ultimo atto di una vicenda oscura che cova nelle viscere irraggiungibili del nostro Paese, pone violenza e relazioni sconvolte alla ribalta della scena mediatica, in una maniera superficialmente clamorosa, temporaneamente scandalistica, senza accertamento profondo sulle origini e sulle destinazioni degli atti comunicati.

 

Teatro Civico – mercoledì 21 febbraio 2018 ore 10.30

Produzione Stivalaccio Teatro

“Don Chisciotte, tragicommedia dell’arte”
Scuole secondari di primo grado: Fusinato, Battistella.

Giulio Pasquati, padovano, in arte Pantalone e Girolamo Salimbeni, fiorentino, in arte Piombino, sono due attori della celebre compagnia dei Comici Gelosi. Salgono sul palco per raccontare di come sono sfuggiti dalla forca grazie a Don Chisciotte, a Sancho Panza ma sopratutto grazie al pubblico. A partire dall’ultimo desiderio dei condannati a morte prendono il via le avventure di una delle coppie comiche più famose della storia della letteratura, filtrate dall’estro dei due saltimbanco che arrancano nel tentativo di procrastinare l’esecuzione, tra mulini a vento ed eserciti di pecore.

 

Teatro Astra – martedì 27 febbraio 2018 ore 9.00 e ore 11.00

e mercoledì 28 febbraio 2018 ore 10.30

Produzione Stivalaccio Teatro

“Il malato immaginario, l’ultimo viaggio”

Scuole secondarie di secondo grado: Liceo Classico Zanella, Liceo Martini Scienze umane e Artistico, ITCG Pasini, IPS Garbin, Liceo Tron, ITIS.

Terzo capitolo de “La trilogia dei commedianti” che la compagnia ha portato in scena e che narra delle vicende di comici dell’arte realmente vissuti nel XVI secolo, prendendo a pretesto alcuni classici del teatro. Il Malato Immaginario è una farsa perfetta. Molière, da veterano della risata, costruisce nell’ultima sua opera una macchina teatrale inattaccabile, tratteggiando personaggi classici e moderni allo stesso tempo. Egli mette in scena la forza e vitalità dell’amore giovanile contrapposta con la più grande paura dell’umano: il passare del tempo.

 

Teatro Astra – mercoledì 14 e giovedì 15 marzo 2018 ore 9.00 e ore 11:00

Produzione Zelda spettacoli

“I vulnerabili”
Scuole secondarie di primo grado: Maraschin, Istituto Comprensivo Villaverla – Montecchio, Fusinato.
Scuole secondarie di secondo grado: ITIS, Liceo Martini Scienze umane e Artistico artistico, ITCG Pasini, Liceo Classico Zanella, Liceo Scientifico Tron, IPS Garbin.

Dopo un attento lavoro di indagine, è nato “I Vulnerabili”, uno spettacolo sulla sicurezza stradale, inserito anche nel progetto European Road Safety Programme della Comunità Europea. Questo successo è il risultato di un lavoro svolto a partire da dati precisi e puntuali, espressi con un linguaggio dinamico ed efficace, che affronta una tematica seria e complessa in modo rigoroso, ma senza mai risultare noioso, retorico o banale.

 

Teatro Civico – martedì 20 marzo ore 9.00 e ore 11.00

Produzione Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino.
“Pinocchio”

Scuola primaria: San Benedetto,  Palladio, Canossa, Don Gnocchi, Pievebelvicino.

Lo spettacolo si svolge all’interno e di una scatola magica da cui fuoriescono personaggi, oggetti, stoffe colorate e musiche che rappresentano il mondo del nostro protagonista.

La messa in scena mette in luce un’allegoria della società moderna, il contrasto tra rispettabilità e istinto, fame e benessere, rispetto e profitto evidenziando la complessità del mondo infantile, ma contemporaneamente anche quella del mondo adulto che non sempre ascolta, rispetta e guarda davvero.

 

Teatro Astra – Venerdì 6 aprile 2018 ore 10.30

Produzione Teatro Stabile del Veneto Teatro Nazionale

“Il deserto dei tartari”
Scuole secondarie di secondo grado: ITIS, Liceo Classico Zanella, Liceo Martini Scienze umane e Artistico, Liceo Scientifico Tron.

La Compagnia del Teatro Stabile del Veneto è in residenza al Teatro Astra. Il protagonista è Giovanni Drogo, un giovane e speranzoso tenente mandato in servizio presso un non meglio identificato distaccamento militare ai confini del mondo, la “Fortezza Bastiani”, relegata in cima ad un’impervia montagna e che da subito appare come sospesa tra sogno e veglia.

 

“Benvenuti al Teatro Civico”, sulla scorta del felice episodio dello scorso anno delle visite fatte e che molti istituti ci hanno chiesto nuovamente. L’edizione di quest’anno, curata sempre dalla compagnia Le Scavalcamontagna, sarà un percorso di sperimentazione in prima persona del fascino del luogo e alfabetizzazione dei bambini al teatro. Nel percorso si alterneranno momenti informativi per trasmettere, con linguaggi comprensibili e adeguati, dei tratti di storia del Teatro Civico, vi saranno anche scene teatrali che prendono vita nei differenti luoghi visitati, creando una divertente sequenza drammatizzata. Altra proposta, per le scuole che hanno richiesto una proposta diversificata rispetto alla visita itinerante, sarà lo spettacolo “Cresci Cresci Cresci”, sempre della compagnia Scavalcamontagne, che prevede una lettura drammatizzata e un piccolo momento laboratoriale per massimo 50 bambini, da effettuarsi in Sala Calendoli.